Casa col Forno. Residenza d’arte

 

 

 

 

 

 

 

 

Il programma di residenza d’artista della Casa col Forno nasce con la finalità di dare supporto agli artisti contemporanei, indipendentemente dal loro sesso, età o nazionalità. Il progetto offre agli artisti l’opportunità di vivere e lavorare in un contesto favorevole ad un lavoro intensivo fornendo la possibilità di implementare con successo i progetti.

 

La durata di residenza può variare da 2 a 5 settimane. Diverse durate vengono trattate singolarmente.

 

La partecipazione è aperta ad artisti individuali e collettivi (che abbiano almeno la maggiore età) delle seguenti discipline: pittura, fotografia, video, installazioni, scultura, teatro, performance, coreografia, musica, sound art e street art.

 

Per gli artisti è previsto alloggio in camera privata o condivisa e libero accesso alle sale della residenza e l’uso della cucina, adeguatamente attrezzata. Vengono forniti anche studi equipaggiati o spazi adeguati al lavoro di ogni singolo artista. I curatori del progetto aiutano a reperire i materiali necessari e si occupano della comunicazione e delle eventuali presentazioni pubbliche dei lavori artistici. Il programma di residenza non copre ancora le spese di viaggio e di vitto, ma poiché viene praticata un’economia della condivisione, il contributo per il cibo può essere minimizzato a 10-7 euro al giorno.

 

Agli artisti in residenza è richiesto di terminare e donare un lavoro artistico entro i limiti temporali di residenza alla collezione della Casa col Forno.

 

Le candidature per l’estate 2018 sono ora aperte.